Agora’ del Turismo: un evento per Spoleto

di Marina Cammarata

In questo vasto mondo del turismo e dell’accoglienza, abbiamo voluto creare una “piazza” a Spoleto per soffermarci a parlare di alcuni di questi tanti argomenti.

In questa convenzione,firmata lo scorso anno tra l’IPSSART De Carolis, il ConSpoleto, la Federalberghi provincia di Perugia e Hotel Domani, tutti i soggetti si sono impegnati a fare di Spoleto per 3 giornate(18-19-20 Maggio), il cuore del settore, per promuovere lo sviluppo dei servizi turistici di questo splendido territorio.

Nella giornata di lunedì 18 ogni associazione professionale si è riunita per un convegno interno in diversi hotel del centro di Spoleto: all’ hotel Clitunno l’ A.I.R.A. Club (Associazione italiana impiegati d’ albergo); all’Hotel Gattapone l’A.D.A. (Associazione direttori d’albergo) e C.S.M. (Centro Studi Manageriali Raffaello Gattuso); alla sede ASCOM Federalberghi provincia di Perugia ed ospite il ConSpoleto.

Il secondo giorno, invece tutte le associazioni si sono incontrate a Palazzo Mauri per discutere nella tavola rotonda moderata dal Dott. Renato Andreoletti, dell’ argomento di giornata: “Finalmente è partita EXPO. Vento in poppa e navighiamo tutti insieme nella stessa direzione!” .

Hanno preso parte molti relatori tra cui: Luciano Manunta (Presidente AIRA), Vincenzo Bianconi (Presidente Relais et Chateaux Italia), Roberto Lavarini  (IULM Milano) , Concetta d’Emma (Unconventional guest) e Sergio Gabrielli (Human resource manager Hotel Intercontinental De la Ville).

Ognuno ha esposto  la propria idea di EXPO, dell’ impatto che questa esposizione universale ha fatto sull’ Italia e sul mondo. Delle aspettative numeriche sui visitatori. Di come l’ economia possa cambiare dopo questo evento mondiale.

Nel pomeriggio i congressisti si sono concessi una bella passeggiata per il borgo della città accompagnati da una guida turistica. Alcuni di loro, per la prima volta, hanno visto il grande patrimonio artistico e naturale di Spoleto.

Per Mercoledì 20, la location scelta è stata il nostro istituto. Da dove poi è partita tutta questa manifestazione.

Qui l’argomento chiave è stato:

“Italia. Per tornare primi bisogna lavorare sulla Brand Reputation. Che cosa fare.”

Ai relatori del giorno precedente, si è aggiunto il Sig. Roberto Vitali (Presidente Village for All)

Cosa fare per migliorare questa nostra patria che non stiamo valorizzando?

Come agire per riacquistare il primo posto che stiamo perdendo?

Basterebbe diventare promotori del luogo, perché il turismo è del luogo e nel luogo.

Basta saper vendere la propria struttura ricettiva sul mercato, anche, perché no, diventando unconventional e adeguandosi alla richieste di ospiti sempre meno convenzionali.

Queste splendide giornate si concludono con le premiazioni del corso “Slow School Accipe Dvlcis”.

I ragazzi hanno svolto delle ore extrascolastiche per incrementare le proprie conoscenze di questo settore con l’aiuto di vere eccellenze dell’ accoglienza turistica.

Tutti sono stati premiati e ai primi sei del Gruppo 3 (III-IV-V accoglienza turistica) sono stati proposti degli stage in Eden Hotels e in Starwood Milano.

Forse la cosa che accomuna tutti i partecipanti al corso e a questa manifestazione è la passione per questo settore e per questo lavoro.

Hanno ancora tantissimo da imparare, ma per gli alunni che hanno avuto l’opportunità di partecipare a questa esperienza, è stato un grande onore essere presenti.

È questa passione anche che lega anche tutti i docenti che si sono spesi durante l’anno per trasmettere qualche concetto in più a questo gruppo di “eccellenti”.

Un grande grazie a tutti coloro che hanno partecipato alla manifestazione!

 

I commenti sono chiusi