Dall’Istituto Alberghiero, all’Istituto Alberghiero (gli ex studenti raccontano)

di Domenico Tariello.

Avevo solo 13 anni quando mi sono trovato a fare una delle scelte più importanti per un ragazzo di quell’età ed è stato proprio così che tutto ha avuto inizio…

Nello scegliere l’istituto superiore da frequentare, avevo già le idee molto chiare, l’Alberghiero era la mia prima ed unica scelta ma, in questo, la Basilicata, la mia terra d’origine, non offriva molto ed è stato proprio in quel momento che il mio destino si è incrociato con l’Alberghiero di Spoleto, scuola già da tempo all’avanguardia e nota, a livello nazionale, per l’ innovazione e la qualità.

Fu così che la mia scelta scolastica è diventata una vera e propria scelta di vita: Spoleto, l’Umbria, quante novità per me che non arrivavo da dietro l’angolo…

I 5 anni delle superiori sono passati in fretta, tra stagioni estive e stage formativi sia in Italia che all’estero. Poi la maturità e la decisione di inserirmi nelle graduatorie di istituto. Nel frattempo, tra una supplenza e l’altra, la dura vita del barman tra locali notturni, bar discoteche e tanti sacrifici, con la speranza di andare altrove, di arrivare lontano. Quest’anno ho riscelto ancora l’Istituto di Spoleto, questa volta come Assistente Tecnico, un incarico a tempo pieno e questa nuova avventura da affrontare.

17 anni dopo di nuovo qui:….. ancora tu, ma non dovevamo vederci più…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*