Erasmus:si parte!

E’ arrivata l’ora della partenza per i 100 studenti “Erasmus”,  selezionati negli istituti alberghieri umbri che, per due mesi  vivranno, lavorando e studiando,  in Gran Bretagna, Bulgaria, Germania, Spagna e Grecia.  

Capofila del progetto è l’Istituto Alberghiero “G. de Carolis ” e, proprio a Spoleto, provenienti da tutta l’Umbria, i 100 studenti e i docenti-tutor si ritroveranno, dalle ore 14 dell’11 luglio, presso il convitto San Paolo, per una riunione plenaria, riunione in cui riceveranno, dai referenti, professor Andrea Martoglio e dottor Francesco Di Giacomo, raccomandazioni finali, materiale vario e, poi, dopo il pernottamento, raggiungeranno all’alba del 12 luglio,  Fiumicino, da dove voleranno verso le diverse destinazioni.

Il progetto Erasmus rappresenta per la scuola spoletina un motivo di orgoglio, infatti, significa offrire agli studenti una vera occasione di alta formazione e la possibilità di uno sbocco professionale all’estero.

Naturalmente, la partenza è solo la fase finale di un percorso lungo un anno scolastico, fatto di incontri, lezioni di lingua, a seconda del Paese di destinazione, preparazione in vista della partenza.

Il 12 luglio, scatterà, alle 4 del mattino, l’ora x, la partenza per i “nostri” magnifici 100 e, se Non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare (Winston Churchill), l’esperienza culturale e professionale all’estero, per gli studenti degli istituti alberghieri rappresenta una tappa fondamentale di crescita. A settembre, vedremo i “frutti”!

 

 (http://www.alberghierospoleto.it/WP/con-erasmus-un-alberghiero-internazionale/, http://tuttoggi.info/alberghiero-spoleto-per-progetto-erasmus-500mila-euro-di-fondi-europei/300509/; http://247.libero.it/rfocus/24267284/9/alberghiero-spoleto-per-progetto-erasmus-500mila-euro-di-fondi-europei/)

I commenti sono chiusi