Estate in…. versi: La notte di Vincent

Con i versi di Natalia Miano che hanno vinto il primo premio al Concorso “Poeti di Classe”, promosso dal II Circolo Didattico di Spoleto, si chiude un anno ricco di soddisfazione per i ragazzi di scrittura creativa del Convitto, guidati dalla sensibilità e dalla creatività di Francesca Gosti.

Visto che, il 5 giugno, sono stati premiati i poeti dai 5 anni in su, dalla scuola materna a quella superiore,” devo ammettere – dice la vincitrice Natalia Miano– di essere rimasta stupita dalla bravura di quei piccoli poeti, poi quando sono stati chiamati i convittori, sono stata molto felice di sentire che le persone avevano colto in pieno il senso della mia poesia e che avessero prestato attenzione a piccoli dettagli che avevo scritto in essa”.

Con i versi de La notte di Vincent, iniziamo l’estate:

Una notte buia ma luminosa

né serena, né tempestosa.

E’ una notte

con un cielo stellato

di cui solo lui

sembra essere affascinato.

Tutti in casa stanno chiusi

ma lui ammira con occhi socchiusi.

Ecco che il sonno

prende il sopravvento

lui sulla collina sfinito

ma contento.

Si lascia trasportare

dalla soave melodia

” Questa è la notte

che renderò mia”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*