Fair play anche nella didattica a distanza

di Paolo Ciri.

Fair Play è una locuzione traducibile con “gioco corretto”, che però possiamo anche traslare in “saper stare al mondo”, conoscere le regole ed avere la educazione sufficiente per rispettarle.

In un periodo storico di individualismo, di grande egoismo, il rispetto degli altri assume un ruolo chiave.

Ora che siamo impegnati nella Dad (Didattica a Distanza) applichiamo questi concetti anche alla modalità che, per necessità, adottiamo in modo esclusivo.

Qui il poster scaricabile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*