In hotel per imparare

Mercoledì 19 dicembre, le classi III A e III B Accoglienza Turistica hanno avuto la grande opportunità, grazie ai docenti Andrea Martoglio e Simon Luca Antimiani, di poter effettuare una giornata totalmente immerse nel mondo dell’alta ospitalità, visitando tre hotel di lusso a Roma e, avendo come guide, oltre agli insegnanti, i direttori stessi.

“I tre grandi alberghi che hanno fatto, per un giorno, da “aule” a noi apprendisti professionisti dell’accoglienza turistica-come dice Francesco Chiaravalli del III A- appartengono alla catena Bettoja hotels, tutti collocati nel cuore di Roma, in via Cavour, sono di alto livello e, in ognuno, abbiamo avuto modo di visitarne le peculiarità.

Guidati dal direttore della catena stessa, all’inizio, abbiamo visitato sia alcune camere sia la storica cantina dei vini ,che ospita più di 30.000 bottiglie di vini rinomati, del Massimo D’Azeglio. In questo hotel 4 stelle, il Risorgimento e la storia sono di casa:
l’hotel raccoglie un’importante collezione di stampe, di dipinti, l’autografo di Cavour e, nel ‘900, sono passati uomini che hanno fatto la storia ( Diaz, il re di Serbia Mussolini, Pasolini, Amstrong, Coppi, Mascagni).

Dell’Hotel Mediterraneo, 4 stelle S, oggetto dell’attenzione sono state le principali camere e il roof garden: stando sull’Esquilino, la vista su Roma è mozzafiato.

L’Atlantico ci ha dato modo di visitare e studiare l’organizzazione della reception. Alla fine, anche se le visite già di per sé sono state utili e piacevoli , siamo riusciti a fare un giro per Roma e per negozi”.

(per le foto, si ringrazia il professor Antimiani)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*