In scena al San Nicolò

Il 5 luglio, alle 20,30, al Chiostro di San Nicolò, nel ricco cartellone dello Spoleto Festival, ci sarà l’evento che porterà in scena “Appello ai liberi e forti” di don Luigi Sturzo.(http://www.festivaldispoleto.com/2019/scheda.asp?id_progetto=687&tipo=eventi&lang=)

A questo spettacolo, prima del dibattito, daranno il loro contributo tre studenti dell’Istituto Alberghiero “G. de Carolis” leggendo alcuni punti significativi dell’Appello a tutti gli uomini liberi forti, diffuso la sera del 18 gennaio del 1919, dall’albergo Santa Chiara di Roma.

Il coinvolgimento dei nostri studenti in questo spettacolo si lega all’intensa giornata che si è svolta il 15 aprile scorso, nell’aula magna del San Paolo e che, grazie all’Istituto don Sturzo, ha portato tutti gli studenti dei quinti ad approfondire il significato dell’azione e dell’opera di Luigi Sturzo nell’Italia e nell’Europa della fine della Prima guerra.

Ma la serata vuole sottolineare la modernità, l’attualità e la lungimiranza di un programma elaborato cento anni fa e ancora da attuare.

Appuntamento venerdì 5 luglio, per una serata ricca di spunti, intensa e che vedrà la partecipazione di autorevoli rappresentanti della cultura italiana, ma anche dei nostri studenti.

Per un rinnovato impegno ad essere “liberi e forti”

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*