Lo “Zampone ai neri dell’Umbria”: conquista Modena!

di Simona Del Bello.

Si è svolta questa mattina, 9 dicembre 2017,  in piazza Roma a Modena, la quarta edizione del Concorso nazionale di cucina “Lo Zampone e il Cotechino Modena IGP degli chef di domani”, nell’ambito della VIIª edizione della Festa dello Zampone e del Cotechino Modena IGP, indetto dal Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP con il Patrocinio di Regione Emilia Romagna e Comune di Modena.
A salire sul gradino più alto del podio, aggiudicandosi un meritatissimo primo posto, tre alunni dell’Istituto Alberghiero di Spoleto, Francesco Valeriani, Alessandro Magistro e Federico Foschi, della classe IV E Enogastronomia, con il piatto: “Zampone ai neri dell’Umbria”. Dopo aver superato la prima selezione a cui hanno partecipato ben 60 istituti alberghieri di tutta Italia, la scuola Giancarlo De Carolis,  è arrivata tra le dieci strutture scolastiche finaliste. Alla presenza di un’illustre giuria, capeggiata dallo chef Massimo Bottura, dal presidente del Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP Paolo Ferrari, e da altri rappresentanti del mondo istituzionale, economico ed eno-gastronomico della città di Modena, lo “Zampone ai neri dell’Umbria”, ha stravinto. Il secondo posto è stato assegnato ad un Istituto alberghiero di Rieti ed il terzo ad una scuola di Brescia. Dopo il secondo posto dell’edizione 2016, è finalmente arrivato il meritatissimo e ambitissimo primo posto. Molto soddisfatti i tre alunni, Foschi, Magistro e Valeriani che oltre ad essere raggianti per questa vittoria, hanno subito messo in evidenza i complimenti del noto chef Bottura, che non solo si è congratulato con loro, ma ha dichiarato che “rivisitando” un prodotto tradizionale e utilizzando prodotti del territorio regionale, hanno reso lo zampone un “ingrediente umbro”. I tre studenti dell’Istituto “G. De Carolis”, sono stati coordinati e accompagnati a Modena, dai docenti Maria Antonietta Staderini e Pierpaolo Maestrini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*