News Convitto

Corso di scrittura creativa  … ancora premi !!!

Per chiudere in bellezza quest’anno scolastico, il CORSO DI SCRITTUA CREATIVA tenuto dalla Poetessa Francesca Gosti, ha conquistato l’intero podio del Concorso Regionale “Poeti di Classe”- Edizione2018-2019, nella sezione poesia delle Scuole Secondarie di Secondo Grado.  Ad ospitarci il   II Circolo Didattico di Spoleto, nel cortile della scuola di Sant’Anastasio, dove siamo stati accolti  in un trionfo di natura, colori e quiete. A rendere unica la nostra ultima Premiazione di quest’anno scolastico sono stati i bambini, piccoli poeti che, con i loro disegni, liriche e risate, hanno emozionato il pubblico presente. La Premiazione ha avuto inizio con una breve presentazione della Giuria e una toccante riflessione sull’importanza della poesia e delle parole che, come l’arte, impregnano la tela della nostra anima con colori indelebili. Si è proseguito con la Premiazione e la lettura delle poesie vincitrici, accompagnata dai rumori della natura e dalla dolce melodia del flauto.

La  Commissione giudicante ha assegnato il PRIMO PREMIO alla  poesia “LA NOTTE DI VINCENT” di Natalia Daphne Miano, il SECONDO PREMIO alla poesia “SINGOLARITA’” di  Sofia Sacchetti  e il  TERZO PREMIO alla poesia “ROCCA DI SPOLETO” di Elisa  Screti .

Abbiamo ricevuto complimenti e applausi e, al termine della Premiazione, ringraziamenti e fotografie.

Il tramonto ci ha accompagnato sulla strada del ritorno, donandoci una romantica nostalgia. Un anno si conclude  con il nostro meraviglioso Corso di Scrittura Creativa, racchiudendo e preservando emozioni e ricordi che resteranno indelebili nelle nostre poesie. (di Elisa Screti)

 

Primi “nel nome del rispetto”

“Rispetto e amore migliorano ogni relazione”: questo è il tema attorno al quale hanno lavorato circa 3500 studenti di tutta Italia, partecipando al concorso nazionale indetto dall’Associazione folignate  “Nel nome del rispetto”. In un gremitissimo Auditorium San Domenico di Foligno, il 1 giugno, si è svolta la premiazione del concorso, emozionatissimi, erano presenti anche i convittori dell’ormai famoso corso di scrittura creativa tenuto dalla poetessa Francesca Gosti.

E’ stato bello, dopo aver visto succedersi sul palco tante scuole, tanti progetti di grande qualità e spessore, sentire proclamare che, il primo premio  per le scuole di secondo grado, veniva assegnato al Convitto dell’Istituto Alberghiero Spoleto con la poesia di Federico Foschi “Pensiero di un uomo”.

Ma le sorprese non erano ancora finite: una menzione speciale è andata anche ad Alessio Giuliani e Andrea Lombardi autori della canzone rap :”la prospettiva”.
Una mattinata veramente entusiasmante, ricca di significati, in cui i ragazzi di scrittura creativa hanno dimostrato di saper comprendere, interpretare e condividere i valori del rispetto in ogni sua forma e di saper parlare e agire in modo positivo e non soltanto in negativo. (di Sara Pietrarelli)

 

Festa di Primavera in Convitto, tra emozioni e allegria

L’annuale “Festa di Primavera” si è svolta in Convitto venerdì scorso, nella bella cornice di una serata sorprendentemente senza pioggia e dalla temperatura ideale.

L’atmosfera è apparsa subito intima e familiare, nonostante la parola d’ordine fosse, come sempre, l’eleganza con cui i ragazzi diciottenni hanno sfilato lungo il portico, accompagnati dai loro familiari e indossando abiti bellissimi i cui colori seguivano tutte le sfumature dal verde al blu.

I convittori e le convittrici delle classi quinte, presentatori d’eccezione della serata, hanno accolto i festeggiati con calore ed entusiasmo e dopo le premiazioni  per i vari tornei di pallavolo e calcetto, per i concorsi di scrittura creativa e per il concorso “La città in un Presepe”, abbiamo assistito ad alcune esibizioni di canto e di zumba, al termine delle quali i nostri presentatori, visibilmente commossi, hanno voluto salutare gli educatori e le educatrici con questa lettera.

“ Impossibile tradurre in parole quello che stiamo provando in questo momento. Noi ci abbiamo provato, nella speranza di riassumere, in poche righe, il nostro percorso.

Siamo entrati in queste quattro mura con tanta paura e tanta speranza: ognuno di noi aveva un sogno e ha visto, in questa scuola, la possibilità di realizzarlo. Ognuno di noi ha versato una lacrima per la famiglia che avrebbe lasciato per molto tempo, ma in pochi mesi siamo riusciti a fare di quei timidi ragazzi un po’ impacciati, un noi unico e inseparabile.

Ne abbiamo passate tante, ed è impossibile elencare le avventure che abbiamo condiviso ma, con queste poche righe, volevamo dirvi solo grazie di averci reso donne e uomini!

Un ringraziamento speciale va ai nostri educatori ed educatrici che hanno saputo indicarci la via con dolcezza e ci hanno accolto come dei veri figli. Grazie!”

Queste parole hanno toccato il cuore di tutti i presenti e hanno fatto da introduzione ad uno dei momenti più importanti: la proclamazione dei migliori convittori del quinquennio 2014-2019. Ed è così che Gabriella Miano e Nadia Alga, organizzatrici dell’evento in quanto funzioni strumentali delle attività del convitto, hanno passato il microfono alla Dirigente Fiorella Sagrestani per l’assegnazione dell’ambito premio ad Alessia Paolata, a Leonardo Tini e a Salvatore Lisa.

A stemperare le forti emozioni ci ha pensato la gustosissima cena buffet preparata dagli chef del Convitto.

Bravi ragazzi! Anche noi siamo cresciuti insieme a voi, orgogliosi di avervi affiancato in questi cinque anni così importanti per la vostra vita.

 

Torneo Interconvittuale

Assisi-Spoleto-Todi.

Nell’ambito delle attività ludico-sportive del Convitto S.Paolo/S.Carlo 2018/19, una selezione di convittori giocatori di calcetto e un’altra di convittori/trici di volley hanno partecipato alla seconda edizione del “TORNEO INTERCONVITTUALE DI CALCETTO E VOLLEY ASSISI-SPOLETO-TODI, MEMORIAL ALBA CAMPANA”.

La squadra di calcio spoletina  ha ben figurato, poiché per la prima volta è arrivata in finale battuta solo dal fortissimo team di Assisi che, per la quarta volta, si è aggiudicato l’ambito primo posto. I giocatori del Convitto di Spoleto, dopo aver battuto i coetanei di Todi, si sono arresi alla fortissima selezione assisana e, quindi, sono diventati vice-campioni dei Convitti della Regione Umbria.La compagine mista (maschi e femmine) di pallavolo, allenata dall’educatrice Alga Nadia, invece, ha tenuto testa egregiamente, mostrando grande abilità tecnico-tattica e buona organizzazione di gioco. Ad ogni modo, la grande vittoria si è concretizzata nel fatto che, durante una giornata per niente primaverile, caratterizzata da un freddo e da una pioggerellina insistente, l’ambiente delle strutture del Convitto ospitante di Assisi sono state riscaldate dal senso di aggregazione, dalla sportività , dall’ amicizia , dall’entusiasmo e dal calore dei ragazzi dei tre Convitti umbri.

Ai nostri ragazzi del calcetto è stato assegnato, con enorme soddisfazione, il premio Memorial “Alba Campana”, come squadra esempio di correttezza, Fair play e testimone dei sani valori dello sport. (di Nadia Alga)

 

Passeggiata ecologica: Sant’Anatolia-Vallo di Nera

Domenica 14 aprile, sfidando ogni previsione meteo, insieme ad alcune educatrici abbiamo percorso una quindicina di chilometri passeggiando lungo il tratto della ex ferrovia che collegava Spoleto a Norcia. L’organizzatrice di questo evento è stata l’educatrice Nadia Alga che, assistita dall’esperto Luigi Fasciglione, ci ha guidato in questo percorso che si è svolto dalla località Tassinare a Sant’Anatolia di Narco.

Immersi nella bellezza della natura, attraversando gallerie e viadotti, abbiamo camminato per oltre tre ore senza sentire la stanchezza e apprezzando alcuni paesaggi davvero belli.

A Sant’Anatolia abbiamo pranzato nel piazzale della vecchia stazione ferroviaria, assistiti da un tiepido sole che ci ha accompagnato fino al momento di riprendere il bus per Vallo di Nera, dove abbiamo visitato “La stanza dei racconti”, museo che raccoglie la storia di questo paese, e apprezzato la bellezza dei vicoli caratteristici di questo piccolo Borgo della Valnerina.

Nel primo pomeriggio siamo rientrati in Convitto, soddisfatti per questa esperienza e rassicurati dalle educatrici che il prossimo anno ripeteremo questa uscita! (di Arianna Lopes)

La Pallavolo Femminile scende in campo:  Spoleto vs  Todi

Il 13 marzo la squadra femminile di pallavolo del nostro Convitto ha conquistato la sua prima vittoria contro il Convitto annesso all’Istituto Agrario di Todi. Con impegno e collaborazione le ragazze hanno espugnato il podio alla diretta concorrente vincitrice dello scorso anno.

La squadra ha conquistato un successo meritato, grazie alla grinta e all’educatrice Nadia Alga che ha allenato la squadra spronandoci e credendo in noi.

Tra le squadre rivali c’è stato un sano spirito di competizione che si è tradotto in sincere strette di mano, risate e incitamenti reciproci, perché chi condivide la stessa passione, condivide le stesse emozioni.

A breve parteciperemo al torneo triangolare nel quale ci confronteremo con il Convitto Nazionale di Assisi e, nuovamente, con quello di Todi. Questa volta, con noi, giocheranno anche i ragazzi perché si tratterà di un torneo misto.

Vinceremo? Gli allenamenti sono già in corso e la squadra promette un gran successo! (di Elisa Sccreti)

 

Libreria Aurora: pomeriggi in versi

Come lo scorso anno, su richiesta del pubblico che era presente, noi ragazzi del gruppo “Scrittura creativa” terremo delle letture alla Libreria Aurora.

Questa volta, durante le nostre letture, avremo l’onore di venire accompagnati da Rachele che, con il suono celestiale dell’arpa, trasporterà le nostre poesie per la stanza, riempiendole  d’armonia.

Quella che ci ospiterà non è una semplice libreria, ma un’associazione culturale di giovani dalle idee rivoluzionarie, volta a far incontrare vecchie e nuove generazioni attraverso la cultura, mantenendo vivo lo spirito di libertà che solo la conoscenza può dare, e lo fa tramite eventi di varia natura: musicali, letterari, artistici e così via, senza limiti.

Quale luogo più adatto per dei sognatori come noi? Siamo davvero grati a questi ragazzi per accoglierci di nuovo tra queste mura colme di storia e di storie, ma il merito di tutto ciò va a Francesca Gosti, insegnante, leader e amica, che da tempo frequentava gli eventi della Libreria e non ha esitato a proporre i “suoi” giovani poeti.

L’ingresso è aperto a tutti: chiunque ami la poesia e chiunque creda nei giovani è il benvenuto.

Le nostre letture si terranno venerdì 22 e 29 marzo e venerdì 5 aprile dalle ore 18.00 alle ore 19.00.

Vi aspettiamo a braccia aperte! ( di Elisa Screti)

(foto 2016: laboratorio di scrittura creativa)

Liberi di scrivere se stessi

Per il quinto anno consecutivo, presso il convitto S. Paolo, si svolge il corso di “Scrittura creativa” tenuto dall’ esperta Francesca Gosti.

In questi anni, grazie a bravura, sensibilità e aiuto reciproco, noi ragazzi abbiamo partecipato a diversi concorsi nazionali ed internazionali di prosa e poesia. Per citarne alcuni, possiamo ricordare il concorso “UNESCO”, la manifestazione di San Venanzo in provincia di Terni, il Premio Gioacchino Belli (Roma Campidoglio), dai quali abbiamo riportato importanti riconoscimenti e meriti. Vittorie che, anche se mirate al singolo partecipante, abbiamo saputo condividere, sperimentando i valori dell’amicizia e della collaborazione.

Come gruppo, inoltre, abbiamo partecipato a incontri di letture, fondamentali per la nostra formazione, imparando che la poesia ci unisce e ci emoziona lungi dalla competizione, e che l’arte è un bene da condividere, non solo per gareggiare.

Ma in cosa consiste esattamente il corso di scrittura creativa?

In questo appuntamento settimanale impariamo a trasformare le nostre emozioni in parole. Francesca Gosti ci accompagna lungo un percorso che ha inizio con un primo approccio alla poesia, cos’è e come si scrive, dopodiché… carta bianca ai sentimenti! La poetessa ci insegna come tramutare i pensieri in versi e ci aiuta, grazie alla sua profonda esperienza nel campo. L’ insegnante diventa una figura di riferimento, pronta a sostenere, ascoltare e correggere senza mai imporsi, lasciandoci quanto più liberi di creare perché “Quello che abbiamo dentro è sacro”.

Ma scrittura creativa è di più.

Un luogo di ritrovo dove noi adolescenti ci distraiamo dalla scuola e dalla vita di tutti i giorni stando insieme, stando bene.

C’è una sola regola: Rispetto. Non sempre è facile ascoltare i sentimenti altrui senza giudicare, ma in questo gruppo non è così. I ragazzi che partecipano sanno che le emozioni non si giudicano: ci si comprende l’un l’altro senza risate o senza storcere il naso. E’ questo che rende scrittura creativa un luogo di quiete dove tutti sono i benvenuti, liberi di scrivere se stessi. (Elisa Screti)

LEZIONI DI TEATRO IN CONVITTO.

Un bel momento pieno di spensieratezza e allegria: è così che viviamo la serata del lunedì noi convittori che partecipiamo al corso di Teatro. Grazie a questa attività, infatti, stringiamo forti legami di amicizia, improvvisando personaggi e storie che si alternano  tra il tragico e il comico, il normale e lo strano, aggiungendo quel pizzico di follia giovanile di cui siamo ricchi.

In quell’ora e mezza, fantasia e immaginazione vengono stimolate moltissimo e, così, riusciamo a creare vicende esilaranti che hanno per protagonisti personaggi buffi come nonne vegane, oppure improvvisiamo discorsi in scioglilingua e cliché  talmente caricati da risultare insensati.

Da poco tempo abbiamo scelto il tema principale dello spettacolo che metteremo in scena alla fine di maggio al Teatro “Menotti”  e, insieme all’insegnante Graziano Petrini, stiamo scegliendo i pezzi da recitare e le parti che verranno svolte dagli allievi delle attività di Canto, di Zumba e di Danza Hip-hop.

Siamo già in ansia per l’impegno che ci aspetta, ma tutti quanti, organizzatori e attori, non stiamo più nella pelle per questo evento e al pensiero del divertimento che ne trarremo! (Claudia Mazzeschi)

 

LA CITTA’ NEL PRESEPE- il verdetto!
Alla fine c’è l’abbiamo fatta! Abbiamo vinto il secondo premio del Concorso riservato alle scuole di Spoleto per la realizzazione del Presepe 2018.
Nella Sala conferenze di Palazzo Mauri, alla presenza della presidente della Pro loco, Maria Teresa Silvestri e dell’Assessore alla Cultura del Comune di Spoleto, Ada Urbani, ci è stato consegnato il premio. Nella lettura della motivazione  è stato apprezzato l’utilizzo di materiali poveri e inusuali, con i quali è stata creata un’atmosfera molto suggestiva.
Complimenti ai ragazzi che hanno lavorato con passione e impegno : Irene Amoroso, Antonio Brigandì, Victoria De Nico, Francesco Giorgianni, Diletta Giulietti, Claudia Mazzeschi, Giovanni Mazzù, Desirée Negretti, Alessia Paolata e Manila Rossi.
Appuntamento al prossimo anno!

LA CITTA’ NEL PRESEPE – parte seconda 

Come promesso, ecco gli aggiornamenti sul nostro Presepe.

Ve lo presentiamo in anteprima, dal momento che la mostra sarà inaugurata il prossimo 16 dicembre alle ore 11.00 nella Chiesa di San Simone, a Piazza Campello, e resterà aperta fino al 14 gennaio.

Seguendo il tema proposto dalla Proloco, abbiamo intitolato il Presepe “Auguri di Natale…dal mondo”. Sono stati usati materiali di recupero come cassette della frutta, legna da ardere, ritagli di stoffa, carta di qualche anno fa…

Quando abbiamo assemblato le varie parti ci siamo emozionati, catturati dalla dolcezza e dalla magia del paesaggio che prendeva forma a mano a mano che aggiungevamo particolari scelti con cura e precisione.

Sulla sezione di tronco in primo piano, oltre ai nomi dei partecipanti, c’è la nostra dichiarazione d’intenti: “Abbiamo ambientato il nostro Presepe in un luogo immaginario, perché fosse possibile pensarlo in qualsiasi parte del mondo”.

Nel leggere con gli occhi di oggi questa bella esperienza, possiamo dire di aver superato il motto di de Coubertin  poiché, per noi, lavorare insieme in allegria è stato ancora più importante di partecipare!

Al via i laboratori in Convitto.

Sono finalmente iniziate le attività in convitto e la buona notizia è che, oltre a quelle che si svolgono ormai da tempo come il teatro o i tornei sportivi o, ancora, i corsi di uncinetto, ricamo e scrittura creativa, quest’anno sono stati attivati anche un corso di disegno e uno di hip-hop.

Con queste attività i convittori scoprono anche talenti che non sapevano di avere. Questi svaghi ci aiutano a liberare la mente, dopo una giornata intensa passata sui libri.

E così, tra la curiosità e la voglia di cimentarci in queste nuove avventure, siamo già entrati in piena atmosfera prenatalizia con l’organizzazione del tradizionale Cenone di Natale, a cui invitiamo con gioia tutto il personale della scuola e del convitto!

(di Victoria De Nisco)

“Spoleto, la Città nel Presepe”

Dopo qualche perplessità iniziale, dovuta alle diverse attività iniziate in Convitto in questo periodo, abbiamo deciso di riprovarci! Stiamo parlando della partecipazione alla settima edizione del “Concorso  Scuole Natale 2018”, indetto dalla Pro Loco di Spoleto .

I successi degli scorsi anni, un secondo e un terzo posto, ci hanno convinto a cimentarci di nuovo in questa avventura e così, dopo aver abbozzato il progetto iniziale, abbiamo iniziato a lavorare con gli obiettivi di sempre: realizzare un Presepe originale, con  materiale di recupero, rimanendo fedeli al tema proposto dal concorso che quest’anno è “Gesù Bambino nel mondo”.

Per il momento non vi anticipiamo altro, ma promettiamo di tenervi aggiornati!

  “Una giornata stellata” 

Il giorno 26 maggio, alcuni  ragazzi del corso di zumba, del convitto San Paolo, si sono recati a Foligno, nel suggestivo Auditorium San Domenico, per la finale del concorso regionale “Il giorno delle Stelle”,  premio istituito dall’associazione Le Ali della Mariposa, rivolto agli studenti degli istituti di tutta l’ Umbria. I ragazzi sono stati accompagnati dall’ educatrice  referente del progetto , Alga Nadia e dalla loro insegnante Barbara Santocchi. Alla finalissima erano arrivate sei scuole, fra le quali il nostro convitto.

Abbiamo voluto rappresentare il nostro ” inno alla vita” attraverso una coinvolgente coreografia di danza tribale che ha riscosso molto entusiasmo da parte del pubblico e della giuria. Ci siamo divertiti, siamo stati fieri di noi stessi, siamo stati soddisfatti della nostra esibizione ed è stato un onore essere stati selezionati per partecipare a questa “sfida”(di Danilo Donato)

  “Red Spring Event 2018”

Grande successo per la nostra “Festa di Primavera in rosso”, tra la consueta sfilata dei neo diciottenni, giochi linguistici, balli, canti, poesie, premiazioni, ricordi, foto, lacrime per l’imminente uscita dal convitto dei ragazzi di quinto e l’immancabile buffet! E tanta tanta emozione… (di Lorenzo Palmisano)

 

, “Pedalando in….compagnia”

Animati da tanta forza di volontà, sabato 19 Maggio all’uscita dalle lezioni, siamo partiti alla volta del Terminal “Le Mattonelle” per passare una giornata diversa all’insegna della Natura, Cultura e Attività fisica. Nonostante il caldo e la fame abbiamo percorso 20 KM! e possiamo dire che ne è valsa veramente la pena, perchè ogni tanto divertirsi tutti insieme come bambini è davvero necessario!! (di Lorenzo Palmisano)

“Tutti insieme per lo sport”

Il giorno  16 Maggio 2018, durante la giornata dello Sport, si è svolto il torneo interconvittuale Assisi-Todi-Spoleto presso il Convitto nazionale di Assisi, in memoria di Alba Campana, una educatrice morta in giovane età lo scorso anno. Il torneo prevedeva i seguenti sport: Pallavolo femminile, Calcetto maschile e femminile. Il torneo è stato molto combattuto, soprattutto quello di pallavolo; al momento delle premiazioni, avvenute dopo la cena, il nostro Convitto si è aggiudicato un meritato terzo posto e due attestati come migliori giocatrici ad Alessia Abramo per il calcetto ed Elisa Screti per la pallavolo. Questa iniziativa vuole educare noi giovani a stare insieme, condividendo esperienze significative ed educare allo sport e al divertimento anche senza l’uso delle tecnologie. (di Giorgia Giudice)

   “La Spoleto Norcia per noi”

Tanta apprensione per il meteo eppure, nonostante l’estrema variabilità e il sole quasi assente, questa domenica passata tra il museo della ex ferrovia e il tracciato tra Spoleto e il Viadotto di Caprareccia e poi Sant’Anatolia di Narco in riva al Nera per una sosta all’insegna della convivialità, per noi è stata splendida!!

“La Spoleto Norcia, un binario di emozioni”

E’  così che è stata chiamata l’escursione organizzata per domenica 15 Aprile  insieme allo staff della ex Ferrovia Spoleto Norcia nell’ambito della Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate. La tratta interessata: Stazione Museo a Stazione Caprareccia/Borgiano Km.7+819 con luogo di ritrovo il Museo della ex ferrovia in via Fratelli Cervi a Spoleto. Il responsabile del Museo, Luigi Fasciglione, ci ha guidato attraverso il percorso ed ha documentato fotograficamente  questo evento interamente riservato al Convitto Scuola Alberghiero Giancarlo De Carolis, con questo video che ci ha gentilmente inviato!

“Fair Play”

Le nostre convittrici, in data 21 marzo, hanno dato prova  di un grande spirito di gioco. Dopo una breve visita svolta in mattinata presso il Convitto rivale “Ciuffelli”, annesso all’Istituto Agrario di Todi, le ragazze, accompagnate dalle istitutrici Nadia Alga e Sabrina Arcese, sono state protagoniste di una animata giornata all’insegna dello sport. Giornata terminata con una meritata vittoria delle convittrici di Todi seguita da altre “partite” amichevoli e una cena in sportiva compagnia.

“Ce l’abbiamo fatta”

Ci abbiamo messo il cuore e tanta passione, abbiamo riflettuto sul tema e pensato a come si poteva meglio realizzare l’idea che avevamo di questo presepe e di quello che volevamo dicesse a chi lo avrebbe guardato, lo abbiamo realizzato nelle linee pure ed essenziali, lo abbiamo presentato in mostra, lo abbiamo sentito nostro… Chissà se la commissione ha capito tutto questo quando ci ha assegnato il terzo premio del concorso! 

” Cenone di Natale in progress”

Decisamente i preparativi per il cenone….fervono!! Ma nonostante lo stress e la stanchezza, i ragazzi non perdono il sorriso! Aspettiamo di assaggiare le specialità del loro menu, per il momento ‘top secret’, ormai siamo a -2 giorni…

“Venite a mangiare in Puglia!…”

Sabato 9 dicembre a cena di nuovo i convittori pugliesi ci hanno dato un assaggio delle loro specialità: panzerotti fritti con pomodoro e mozzarella e pettole dolci spolverate di zucchero, per farci vivere, anche se lontani, le tradizioni culinarie delle sere di vigilia delle feste! E per sentirsi comunque in famiglia…anche se un po’ allargata!

“Finalmente in mostra!!”

L’8 Dicembre siamo andati all’inaugurazione della Mostra Concorso di Arte Presepiale “Creatività giovanile nelle scuole” per ammirare tutti i presepi esposti nella Ex Chiesa di San Simone in Piazza Campello….oltre al nostro! Abbiamo avuto anche il piacere di esporre all’assessore alla Cultura Camilla Loreti le nostre scelte per ‘tradurre in presepe’ il tema del concorso. La location della mostra è molto suggestiva e raramente visitabile e quindi non perdete l’occasione per andarci, l’orario di apertura è 10,30/13,00 e nel pomeriggio 15,00/18,30

 

 

“…e seguirono la luce…”

Stiamo per completare i lavori per la realizzazione del presepe per il concorso indetto anche quest’anno dalla Proloco di Spoleto per le scuole, quest’edizione col tema “Ricostruire: la Natività come stimolo”. Nel nostro presepe la linea guida è un filo di luce che collega i luoghi colpiti della città con la Nascita per simboleggiare la ri-nascita che vogliamo avvenga presto nella nostra terra come nei nostri cuori.

“Cucina regionale al via!”

Domenica 26 Novembre 2017 prima realizzazione per quest’anno dei menu regionali: quello pugliese! Gli “apprendisti” cuochi Riccardo Fasciano, Francesco Bonadie, Lorenzo Palmisano, Rosanna Memeo, Vito Tondolo, Stefano Di Giovanni e Alberto Vasallucci ci hanno fatto gustare pasta al forno alla pugliese, “braciolette” (involtini di carne) e dulcis in fundo rivisitazione pugliese della torta Red Velvet!!
Attendiamo la prossima …con l’acquolina in bocca!!

 

“Al cinema col regista”

Continuano alla Sala Pegasus gli incontri coi registi nell’ambito della rassegna Visioni d’Autore…solo che questa volta alle proiezione del film LASCIATI ANDARE con Toni Servillo e all’intervista col regista Francesco Amato C’ERAVAMO ANCHE NOI!!! Con le attività del Convitto diventiamo tutti un pò…”esperti”.. e con  la partecipazione alle serate di cinema  nei due gioiello di sale cinematografiche di Spoleto, ci sentiamo tutti cinefili!!

 

“Laboratorio di cucina in convitto”

E’ già iniziato dal 2 di Ottobre il Progetto Mensa in Convitto, consistente in moduli di ristorazione collettiva attuati con l’inserimento, nella cucina del Convitto San Paolo, degli studenti convittori e convittrici delle classi quarte.
Il progetto durerà fino a Maggio e si sta rivelando un successo per il momento! L’iniziativa coniuga sia una differente modalità lavorativa rispetto agli stage che i ragazzi fanno di solito in quanto si cucina per una collettività e non alla carta, che una maggiore consapevolezza della complessità di soddisfare un gran numero di “clienti” con le limitazioni che ci sono nella gestione di una mensa scolastica.
Speriamo che l’esperimento continui a produrre benefici effetti per tutte le parti coinvolte. 
 

Anno Scolastico 2017/2018

 

“Pedalando in bicicletta”

Nonostante la giornata non proprio soleggiata, domenica 2 aprile abbiamo aperto la stagione primaverile con una pedalata sulla ciclovia Spoleto- Assisi, approfittando del nolo gratuito delle biciclette concesso dal Comune di Spoleto per i gruppi scolastici! dal Terminal Le Mattonelle alle Fonti del Clitunno e qualche ardito anche più in là…. e ritorno. Come dire….divertirsi faticando!!! In programma altre uscite dopo le vacanze pasquali, sperando che il sole ci faccia compagnia!

 “Una domenica dal sapore pugliese”

Abbiamo cominciato il sabato pomeriggio a impastare per realizzare i nostri sette kg di orecchiette fatte rigorosamente a mano e la pasta frolla per i dolci tipici leccesi.
Ma, dopo tanto lavoro, alla fine il menu ha conquistato il palato di tutti i convittori “lunghi”, e non solo!  Il menu di questo pranzo della CUCINA REGIONALE, attività realizzata con l’unico contributo dei ragazzi di fuori regione, comprendeva: orecchiette con sugo di carne tradizionale, polpettone ripieno, melanzane fritte pastellate, pasticciotto leccese ad opera degli chefs Giulia, Lorenzo, Rosanna, Francesco e Riccardo. Morale della favola….NON E’ RIMASTO NULLA!!!…. neanche per i corregionali, educatori compresi! Alla prossima!

 

“Pallavolo che passione!!!”

Continua la marcia per i  pallavolisti del Convitto dell’Alberghiero di Spoleto. Si! E’ proprio così, nonostante i tremolii della terra, i lunghi e difficili procedimenti burocratici e svariate intermittenze, nel mese di Marzo ha avuto inizio il torneo di pallavolo a cui prenderanno parte tutti i convittori volenterosi e talentuosi nel divertirsi in questo sport.Un torneo organizzato ai fini del divertimento e dell’apprendimento delle tecniche di questo bellissimo sport! Che dire in più…che vinca il migliore!

 

  “Bricol…iamo insieme!”
Nell’ambito dell’attività di bricolage, ieri pomeriggio ci siamo cimentati nella realizzazione di alcuni portapenne. Vi raccontiamo questa esperienza alla nostra maniera.
INGREDIENTI: materiale di recupero come nastri di raso, fiorellini, cordoncino, barattoli di vetro, ritagli di stoffa e di carta…
ATTREZZATURA: colla vinilica, colla a caldo, forbici, taglierino…
PROCEDIMENTO: utilizzare gli ingredienti dosandoli sapientemente con fantasia  e creatività, aiutandosi con gli attrezzi a disposizione…
RISULTATO FINALE: oggetti unici da riportare in camera o a casa, realizzati a mano in un’ora di allegria, spensieratezza e condivisione!
P.S.: la prossima volta vi racconteremo le nuove creazioni!!!
Un cenone…col cuor “Un cenone…col cuore!”

Un cenone sobrio, elegante e raffinato, una serata piacevole in un’atmosfera di benessere diffuso, ragazzi al lavoro motivati e un dopo cena divertente e rilassato: sono queste le descrizioni per la Cena di Natale organizzata dai convittori del V anno nelle parole dei commensali e anche dei partecipanti vicini all’organizzazione. Come dire…meglio di come ci si potesse aspettare dopo il periodo teso e difficile che abbiamo tutti vissuto. E l’attenzione data nel menu, alla scelta di prodotti tipici quali lo zafferano o il tartufo dimostrano la solidarietà reale dei ragazzi tanto quanto la raccolta di fondi da destinare ad altri studenti come loro ma toccati più gravemente dall’evento sismico. Particolari che hanno messo in luce la loro professionalità ma anche il loro buon cuore!

“Preparativi presepe …in corso”

Anche quest’anno il convitto partecipa al concorso della Proloco “SPOLETO, LA CITTA’ IN UN PRESEPE”, con un'”opera” dal titolo “Un dolce mondo nel presepe”!
Un’enorme torta da cerimonia che ospita al suo interno personaggi provenienti da tanti angoli della terra da ammirare in mostra nella Galleria della Rocca Albornoziana, ideata e realizzata da convittrici e convittori amanti della “dolcezza” della Natività!

 

Anno Scolastico 2016/2017

 

“Una domenica diversa”

Domenica 9 Maggio ci siamo messi in cammino sul tracciato della ex ferrovia Spoleto Norcia sul tratto Piedipaterno-Sant’Anatolia come programmato, nonostante il tempo non fosse così splendido….ma abbiamo fatto proprio bene!! E’ stata una domenica in allegria, i ragazzi hanno distanziato un pò i “meno giovani” sulla camminata ma ci si è ricompattati subito attorno alla tavolata del pranzo. E tra uno scorcio del fiume Nera e la visita alla chiesa di Castel San Felice addobbata, tra un ballo aspettando la grigliata e uno scambio a badminton, il giudizio è stato unanime: DA RIFARE!!! anche per la mascotte…. ;)
 

 

 

 

 

 

 

“Torneo calcetto ad Assisi”

Il 27 Aprile c.m. si è svolto presso il Convitto Nazionale di Assisi un mini-torneo di calcetto inter-convittuale fra i Convitti di Spoleto-Todi-Assisi,che ha visto la vittoria finale di Assisi.E’stata una manifestazione rientrante nel programma delle attività sportive interne al Convitto di Spoleto e che ha coinvolto non solo i ragazzi di questi plessi ma anche convittori provenienti da diverse regioni italiane (Puglia-Campania-Sicilia-Marche etc.) ,dall’Europa(Svezia-Olanda-Inghilterra etc.), dal Sud-America, dal Nord-America;insomma da ogni parte del mondo.E’ stata una bella esperienza che ha permesso agli addetti ai lavori (educatori) e ai partecipanti attivi (ragazzi) di scambiarsi idee,opinioni,esperienze e di stringere amicizie che,speriamo, durino nel tempo e che permettano agli organizzatori (Alga Nadia-Baldino Vincenzo) dell’evento di poterla ripetere negli anni a seguire,visto il successo che ha avuto fra i ragazzi.

Color mob…internazionale

I partecipanti da tutta Italia al “COLOR MOB di SPOLETO A COLORI” del 25 aprile hanno i sorrisi delle ragazze e ragazzi del convitto!!

Divanetti: Ce l’abbiamo fatta

E’ arrivata la primavera e le “sedute ecologiche” realizzate dai convittori sono pronte per essere ammirate e soprattutto USATE! I risultati finali di questo laboratorio di bricolage al convitto S. Carlo sono colorati, utili e ci riempiono di orgoglio!!

Oggi cucino io!

Domenica 6 marzo alcuni dei ragazzi e ragazze siciliani, ospiti del convitto lungo, hanno realizzato un menu tipico secondo il progetto di “Cucina regionale”, presentato proprio da loro e che prevede voti, punteggi e premio finale! Il menu di questa domenica comprendeva: Pasta con pesto alla siciliana, braciole alla messinese, parmigiana di melanzane e bianco e nero(bignè ripieni di panna e ricoperti di cioccolato)! Allora..BUON APPETITO!!

Ago e Filo

Il corso di ricamo del convitto è un’attività aperta a tutti noi convittori, ragazzi e ragazze. Quest’anno siamo più o meno una quindicina di ragazzi, dal primo all’ultimo anno. Si svolge una volta alla settimana, a seconda degli impegni dell’istitutrice responsabile, Sara Pietrarelli. Ogni anno l’istitutrice ha un nuovo progetto da proporci, e quello di quest’anno è riprodurre su tela la chiesa romanica di San Paolo. C’è chi partecipa a quest’attività per passione, chi per relax o semplicemente perchè non ha nulla da fare. E’ un corso nel quale i bei momenti vengono cuciti nella stoffa! (di Michela Perra, Saverio Pigliasco, Chiara Delli Poggi)

Tutti insieme a pallavolo

Mercoledì 17 febbraio è iniziato il tanto atteso Torneo di pallavolo, attività molto divertente a cui partecipiamo in tanti, seguita dall’istitutrice Nadia Alga e dall’istitutore Vincenzo Baldino. Nei tre mesi precedenti, gli Educatori ci hanno fatto allenare e preparare per questo torneo e ci hanno fatto scegliere i compagni con cui formare le cinque squadre che si affronteranno per arrivare prime e vincere la medaglia d’oro. E qui entrano in ballo tutte le belle emozioni che si possono provare, dal gioco di squadra alla felicità di stare insieme. In conclusione è uno sport dove c’è bisogno di dialogare e, a volte, è anche usato come sfogo per tirarsi su il morale e farsi due risate.

Un Natale di ….. “Luce”

Durante la cerimonia delle premiazioni della ProLoco di Spoleto il 6 Febbraio, il nostro compagno Luca Puddu ha vinto il primo premio per aver partecipato ad un Reading di poesie natalizie nel quale sono stati letti vari componimenti di poeti, sia amatoriali che di una certa esperienza. Il titolo della sua poesia è “LUCE”, e tratta il tema della pace nel mondo, particolarmente attuale in questo momento storico. Il componimento è frutto dell’attività di scrittura creativa, svolta nel Convitto dalla nostra insegnante Francesca Gosti. Siamo orgogliosi di poter dire che la nostra originalità e creatività siano state, ancora una volta, premiate! (di Stefania Impalà)

Un Natale di…. Premi!

A Palazzo Mauri il 6 Febbraio si è concluso il concorso della Proloco dedicato alle scuole “Spoleto, una città nel Presepe”. Con meraviglia e grandissima emozione, il nostro presepe si è aggiudicato il 2° premio! E dire che lo avevamo realizzato in semplicità, con l’unico scopo di vivere l’atmosfera natalizia come se fossimo un po’ a casa….

Bricolage…work in progress!

Al Convitto San Carlo sono iniziati i lavori per la realizzazione di divanetti e tavolini, costruiti recuperando bancali. Sotto lo sguardo attento degli educatori, con l’ aiuto di un seghetto alternativo, carta vetrata, pennelli e colori, sarà tutto pronto per la prossima primavera. Non vediamo l’ ora di poter dire…” Questo l’ abbiamo fatto noi!”

 

Dolce di presentazione… altamente scenografico!

Ebbene si, gli invitati non hanno potuto ammirarlo, vista la sospensione della serata a causa dell’allarme bomba, ma noi ci siamo immaginati lo stupore negli occhi e gli applausi che sarebbero seguiti sicuramente a questa “apparizione”. Ce lo faremo bastare, inseme alla consapevolezza di quanto lavoro e quanta passione ci abbiamo messo. Possiamo essere soddisfatti comunque, no?

Presepe in Mostra

Alla fine ce l’abbiamo fatta! Il presepe realizzato dalle convittrici e dai convittori nell’ambito del progetto WSPOLETO, è in mostra all’Ex Monte di Pietà in via Saffi. Avevamo veramente poco tempo ma lo abbiamo sfruttato bene: le ragazze e i ragazzi, istitutrici e istitutori, personale ausiliario, sono stati in molti quelli che hanno collaborato e hanno dato comunque una mano, o un’idea, o una realizzazione pratica. Per il risultato finale certo, ma anche per il gusto di creare e di farlo insieme. Nel più sano….”spirito natalizio” ;)

Work in progress per il cenone

Dopo tanta attesa , si sta avvicinando il nostro cenone. Siamo tutti ragazzi del quinto anno che, insieme, organizziamo questa cena; il dolce sarà una rappresentazione della Tour Eiffel , dedicato a quello che è accaduto pochi giorni fa a Parigi. Per noi è un vero onore dimostrare ai nostri Educatori quello che abbiamo appreso lungo il cammino. Ci stiamo impegnando per dimostrare soprattutto a noi stessi di cosa siamo capaci e speriamo che i nostri sacrifici siano apprezzati. (di Rossella Giorgianni)

Inizio allenamenti di badminton

Dalla fine di Novembre sono iniziati gli allenamenti di Badminton, uno sport unico nel suo genere e soprattutto diverso dai soliti sport. Ci sono ragazzi che si iscrivono fin dal primo anno per praticarlo fino al quinto! Il badminton, se praticato bene, è molto piacevole e non faticoso, quindi un po’ alla portata di tutti (di Giulia Salvador)

“Un Natale …… da Tavola”

L’opera è quasi finita…. dall’8 di Dicembre al 14 Gennaio sarà in mostra all’Ex Monte di Pietà per il concorso “Spoleto una città nel presepe “ nella parte dedicata alle scuole. La stella di pasta, i viottoli di legumi, il deserto di farina di mais, i muretti di zollette di zucchero… sembrerebbe un presepe più da gustare che da ammirare!

“..Eppur (ci) si muove….”

Dal dieci di novembre abbiamo iniziato ZUMBA! Non è da tanto che si fa questa attività in convitto, ma secondo me è una delle più belle. Con quest’attività ti svaghi moltissimo, ti liberi da tutti i pensieri e per due ore non pensi a niente. Un ringraziamento speciale all’insegnante Barbara! (di Nicoletta Castellani)

Scrittura Creativa

Dall’inizio di novembre in convitto è iniziato il corso di scrittura creativa, attività che ogni venerdì permette ai ragazzi di divertirsi passando un po’ di tempo insieme, riuscendo anche a svagarsi e a scordarsi per un po’ dei compiti e dei pensieri scolastici producendo degli scritti seguendo la propria ispirazione. In conclusione un grande grazie all’insegnate Francesca Gosti. (di Laura Serafini)

Laboratorio Teatrale

Abbiamo iniziato gli incontri del laboratorio teatrale già dai primi di Novembre. Questo laboratorio è un ottimo modo per noi convittori di imparare ad esprimerci in pubblico e superare le nostre paure, a collaborare tra di noi, a liberarci con le risate e l’allegria dallo stress scolastico. Insomma un vero e proprio toccasana per noi ragazzi! (di Stefania Impalà)

 

I commenti sono chiusi