Tra i colori di Spoleto.

Spoleto si colora con “Spoleto a colori”e, dal 25 aprile al 1 maggio, il servizio di accoglienza, presso il Cantiere Oberdan  è affidato agli studenti, del II anno, dell’Ipssart “G. De Carolis”, coordinati dai professori Martoglio e Antimiani. Il ricco programma di Spoleto a colori prevede La Via dell’arte e, nello specifico, il Cantiere Oberdan ospita  “Week end con l’artista”,  una collettiva di pittori che espongono ma che incontrano anche il pubblico, nello spazio di via dei Gesuiti. Ecco allora la presenza dei ragazzi del De Carolis che accolgono i visitatori dando informazioni sull’evento che offre l’opportunità di conoscere artisti, con stili diversi a confronto, ma anche di vederli all’opera. Un’occasione per Spoleto e per i ragazzi del De Carolis, nonostante le giornate di festa, di contribuire al successo di una manifestazione che piace e che offre la possibilità, agli studenti di dimostrare la loro professionalità ma anche di confrontarsi con diverse personalità di artisti.

I commenti sono chiusi