Pomodoro recruiting day

di Paolo Ciri.

Si dice in giro che “se fai l’alberghiero trovi lavoro”. E’ vero. Anzi, molto spesso  non devi neanche cercarlo, il lavoro, è lui che viene a cercare te dentro la scuola.

Accade abbastanza frequentemente che, vuoi per i rapporti personali che i professori ITP (in questo caso il Prof. Andrea Martoglio) hanno saputo instaurare in questi anni, vuoi per la fama stessa del nostro Istituto, le aziende ci chiedano di fissare dei giorni per i colloqui di lavoro in sede (“recruiting day’s”).

Lunedì 25 è stata la volta di “Pomodoro”, un ristorante parigino che già lo scorso anno ha assunto nostri studenti, garantendo loro stipendio, vitto, alloggio, trasporti e… una esperienza professionale importantissima nel centro di Parigi.

Si tratta di un innovativo concetto di ristorazione, rivolta prevalentemente ai giovani, che segue i concetti del “fast food” (servizio rapido, ambienti piacevoli, essenzialità, basso costo) ma coniugandoli ad ingredienti sani, possibilmente a chilometri zero o comunque di origine garantita.

Una impostazione che sta avendo un grandissimo successo, tanto che è in apertura un’altra sede in Lussemburgo ed in progetto, abbastanza avanzato, una catena in tutta la Francia in vista di una espansione all’estero.

Oltre trenta i ragazzi che hanno sostenuto il colloquio con l’Amministratore Delegato Luc Longueville ed i suoi collaboratori per un posto di lavoro a tempo indeterminato, con forse qualche deroga per chi, frequentando il terzo o il quarto, può impegnarsi soltanto per il periodo estivo. A tutti gli esaminati… in bocca al lupo, per questo impiego e per tutto il vostro futuro!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*