Prima trasferta: Cascia

di Emanuela Valentini Albanelli.

L’anno scolastico 2019/20 si apre con una prima collaborazione esterna molto prestigiosa che coinvolge aziende, enti pubblici, fondazioni.

A 35 alunni dell’Istituto Alberghiero “G. de Carolis”, è stato affidato il compito di curare l’accoglienza, il servizio in sala e in cucina degli oltre 500 volontari che, dal 18 al 20 settembre, si ritrovano a Cascia per dare un aiuto concreto alla rinascita post terremoto.

I volontari sono collaboratori dell’azienda  Boston Consulting Group (Bcg) che, affiancati dal team della Fondazione Francesca Rava Nph Italia, hanno riqualificato l’arredo urbano, piantato rose, ripristinato il parco giochi e riaperto scuole.

Il compito dei nostri studenti delle classi IV e V Accoglienza Turistica, Sala Bar e Cucina, coordinati dei docenti Roberta Testaguzza, Mirco Caroli, Pierpaolo Maestrini, Giovanni Liccati, Graziano Crispoldi, Luca Landolfo, è stato quello di rendere il soggiorno dei volontari, alla Di Curzio Incoming, accogliente e “gustoso”, curando proprio l’accoglienza e rendendo piacevoli i diversi momenti di pausa, con cocktail e buffet. La giornata del 18 settembre ha avuto il suo momento culminante nella cena “sotto le stelle” offerta a tutti coloro che stanno lavorando per la rinascita post terremoto, una rinascita che passa attraverso la sinergia tra pubblico e privato e le “tavole” imbandite dall’Istituto Alberghiero “G.de Carolis” di Spoleto.

Alla fine della serata, protrattasi nel dopocena in discoteca, tutti i partecipanti si sono complimentati per la serietà, versatilità e la professionalità dei nostri alunni, con grande soddisfazione dei docenti che quotidianamente lavorano per aumentarne le competenze.

Questa è stata anche la prima trasferta del nuovo Dirigente Scolastico, Roberta Galassi che, al fianco di alunni e docenti, ha avuto modo di seguire anche il dietro le quinte della preparazione esprimendo soddisfazione per il lavoro svolto e i risultati ottenuti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*